Storia-Fattoria Sociale "La Pachamama"

Storia-Fattoria Sociale

Storia

 

 L’AZIENDA:

L'Azienda è ubicata a Marsan di Marostica, in una splendida area di campagna ai piedi delle colline di San Benedetto che sorgono alle pendici delle prealpi venete, a qualche ora di cammino dall'Altipiano di Asiago, dalla Valsugana e raggiungibile dalla strada Marosticana.

Dopo anni di lavoro spesi in progetti di cooperazione allo sviluppo in Sud America, la famiglia Radin rientra in Italia con un progetto di produzione agricola biologica. Nasce così l'azienda Agricola "La Pachamama"; questa parola in lingua Aymara significa madre terra, costituisce l’ elemento centrale della cosmologia Andina da ingraziarsi ed omaggiare attraverso doni e preghiere. Per noi l'omaggio alla Terra si traduce nel rispetto del suolo attraverso concimazioni naturali, produzioni biologiche certificate e il rispetto per il naturale ciclo biologico della terra e di quanto vi cresce. L’esperienza degli anni vissuti in america latina hanno maturato lo spirito della Pachamama: un rapporto sano con l’ambiente nel quale viviamo si manifesta attraverso una relazione sana con le persone che ne fanno parte.

Nel 2006 abbiamo dato il via ad una collaborazione con la Cooperativa Sociale I Berici di Arcugnano. Da questo incontro nasce l'esperienza della fattoria sociale. Subentrano così in azienda delle figure professionali specializzate nell’erogazione di servizi sociali rivolti a persone in situazioni di svantaggio. L’azione sociale, unita all’ambiente della Pachamama, ha espresso la possibilità di far rientrare in un contesto sociale e lavorativo persone che spesso ne sono escluse ( per diverse ragioni, sociali, fisiche o psicologiche). Nel 2008, dopo un periodo di formazione presso l'associazione "Asini si nasce... e io lo nakkui" di Asti e presso l'Azienda Agricola sperimentale "La Decima" della Provincia di Vicenza, arrivano in azienda le prime due asine, che danno il via ad un nuovo mondo di attività che le renderanno le protagoniste della fattoria sociale. Infatti da questo momento in poi l'offerta dell'azienda agricola viene ampliata con attività ludiche e terapeutiche con gli animali e iniziative turistiche di trekking someggiato. Nel 2012 il titolare della Pachamama, Maurizio Radin, partecipa al tavolo di lavoro, istituito dalla Regione Veneto,  per la stesura di una legge regionale che regolamenti modi e obbiettivi dell’agricoltura sociale in regione. Dopo mesi di lavori viene quindi pubblicata sul BUR la LEGGE REGIONALE 28 giugno 2013, n. 14 “Disposizioni in materia di agricoltura sociale”. Infine  il 31 maggio 2016 l’azienda agricola Pachamama è diventata una delle prime Fattorie Sociali della Regione Veneto. Nell’agosto del 2017 la Pachamama ottiene l’autorizzazione sanitaria per la somministrazione degli alimenti, inzia così anche l’avventura turismo rurale, aprendo un punto di ristoro tra i diversi sentieri delle colline di Marostica. Nel 2018 le nostre asine hanno cominciato ad accompagnare, nelle domeniche estive, gruppi di turisti lungo diversi itinerari in trekking someggiati nelle bellezze naturali che circondano il territorio.